Fernanda Fischione

/Fernanda Fischione

Fernanda Fischione

Articoli e Recensioni pubblicati per La rivista di Arablit

The Great Arab Revolt in Historical Fiction: Echoes of the Great War in Contemporary Jordan

2020-01-13T13:38:33+00:00

Articolo della Rivista, Anno IX, numeri 17-18, dicembre 2019

in La rivista di Arablit, a. IX, n. 17-18, dicembre 2019, pp. 69-80. The First World War represents the historical framework in which Transjordan was founded and the Hashemite family was given the power over it. The Jordanian “imagined community”, to put it with Benedict Anderson, finds its founding moment in the Great Arab Revolt (1916), which, according to some historians such as George Antonius, represented a sort of a birth certificate to the Arab movement of independence from the “evil” Ottoman domination. The contemporary Jordanian novel is a privileged field in order to analyse the way [...]

The Great Arab Revolt in Historical Fiction: Echoes of the Great War in Contemporary Jordan2020-01-13T13:38:33+00:00

Maria Avino, Isabella Camera d’Afflitto, Alma Salem (a cura di), Antologia della letteratura araba contemporanea. Dalla nahda a oggi, Studi Superiori/Lingue e letterature straniere, Carocci editore, Roma 2015, pp. 391.

2018-06-21T11:02:23+00:00

Recensione, Maria Avino, Isabella Camera d’Afflitto, Alma Salem (a cura di), Antologia della letteratura araba contemporanea. Dalla nahda a oggi, Studi Superiori/Lingue e letterature straniere, Carocci editore, Roma 2015, pp. 391.

Maria Avino, Isabella Camera d’Afflitto, Alma Salem (a cura di), Antologia della letteratura araba contemporanea. Dalla nahda a oggi, Studi Superiori/Lingue e letterature straniere, Carocci editore, Roma 2015, pp. 391. in La rivista di Arablit, a. VI, n. 11, giugno 2016, pp. 81-84. Il volume, curato dalle docenti Maria Avino, Isabella Camera d’Afflitto e Alma Salem per i tipi dell’editore Carocci, vuole essere in primo luogo un supporto didattico per gli studenti italiani di letteratura araba contemporanea. Come specificato nell’introduzione, infatti, l’antologia si pone in un rapporto di continuità con l’ormai classico Letteratura araba contemporanea. Dalla nahda a oggi di [...]

Maria Avino, Isabella Camera d’Afflitto, Alma Salem (a cura di), Antologia della letteratura araba contemporanea. Dalla nahda a oggi, Studi Superiori/Lingue e letterature straniere, Carocci editore, Roma 2015, pp. 391.2018-06-21T11:02:23+00:00

Martina Censi, Le Corps dans le roman des ecrivaines syriennes contemporaines. Dire, écrire, inscrire la différence, Brill, Leiden/Boston 2016, pp. XIV-196.

2018-05-21T17:37:23+00:00

Recensione, Martina Censi, Le Corps dans le roman des ecrivaines syriennes contemporaines. Dire, écrire, inscrire la différence, Brill, Leiden/Boston 2016, pp. XIV-196.

Lo studio di Martina Censi, frutto di una ricerca di dottorato condotta in cotutela tra l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Inalco di Parigi, si ripropone di indagare le modalità di rappresentazione del corpo in sei romanzi di scrittrici siriane contemporanee. Il corpus preso in considerazione nel volume comprende i romanzi seguenti, tutti pubblicati prima dello scoppio della rivolta siriana nel 2011: Kursī (Una sedia, 2009) di Dīma Wannūs; Ḥurrās al-hawā⁠’ (Guardiani dell’aria, 2009) di Rosa Yāsīn Ḥasan; Banāt al-barārī (Figlie di terre selvagge, 2011) di Mahā Ḥasan; Rā⁠’iḥat al-qirfa (L’odore della cannella, 2008) di Samar [...]

Martina Censi, Le Corps dans le roman des ecrivaines syriennes contemporaines. Dire, écrire, inscrire la différence, Brill, Leiden/Boston 2016, pp. XIV-196.2018-05-21T17:37:23+00:00

Situare la protesta: i luoghi e lo spazio del politico nel rap palestinese

2020-03-07T16:10:27+00:00

Articolo della Rivista, Anno VI, Numero 12, dicembre 2016

(Situating the protest: The places and space of the political stance in the Palestinian rap) in La rivista di Arablit, a. VI, n. 12, dicembre 2016, pp. 71-90. This essay aims at showing how the spatial dimension gives Palestinian rap a firm grasp on reality and keeps it from falling into the traps of abstraction and anti-politics. By analyzing a number of documents – ranging from documentaries, tv interviews, song lyrics and scholarly literature on the subject – the author means to demonstrate that the accurate spatial details which are usually embedded in the so-called conscious [...]

Situare la protesta: i luoghi e lo spazio del politico nel rap palestinese2020-03-07T16:10:27+00:00

Zeina G. Halabi, The Unmaking of the Arab Intellectual: Prophecy, Exile and the Nation, Edinburgh University Press, Edinburgh 2017, pp. Xix, 191.

2020-04-03T09:58:24+00:00

Recensione, Zeina G. Halabi, The Unmaking of the Arab Intellectual: Prophecy, Exile and the Nation, Edinburgh University Press, Edinburgh 2017, pp. Xix, 191.

In questa sua monografia d’esordio, Zeina G. Halabi indaga le sorti dell’intellettuale arabo a partire dagli anni Novanta. La scelta di questo periodo è motivata dal fatto che, negli anni Novanta, diversi eventi storici segnarono definitivamente la fine di tutte le illusioni politiche e ideologiche che avevano caratterizzato i decenni precedenti. Innanzi tutto, la guerra civile libanese, formalmente terminata nel 1989 con gli accordi di Tāʾif, aveva lasciato dietro di sé uno scenario di distruzione senza precedenti, acuendo la piaga del settarismo anziché porvi fine. In secondo luogo, l’invasione del Kuwait da parte dell’Iraq (1990) aveva [...]

Zeina G. Halabi, The Unmaking of the Arab Intellectual: Prophecy, Exile and the Nation, Edinburgh University Press, Edinburgh 2017, pp. Xix, 191.2020-04-03T09:58:24+00:00

Olivia C. Harrison, Transcolonial Maghreb: Imagining Palestine in the Era of Decolonization, Stanford University Press, Stanford 2016, pp. 232.

2020-04-03T09:59:46+00:00

Recensione, Olivia C. Harrison, Transcolonial Maghreb: Imagining Palestine in the Era of Decolonization, Stanford University Press, Stanford 2016, pp. 232.

Olivia C. Harrison, Transcolonial Maghreb: Imagining Palestine in the Era of Decolonization, Stanford University Press, Stanford 2016, pp. 232. A partire dal concetto di Palestina come metafora, che inevitabilmente evoca Mahmud Darwish[1], Olivia C. Harrison – già co-curatrice di un’antologia critica che raccoglie una selezione di articoli dalla seminale rivista marocchina “Souffles-Anfās” tradotti in lingua inglese[2] – si interroga in questo volume sull’utilizzo di tale metafora nella produzione letteraria e intellettuale del Maghreb[3] postcoloniale. Docente di letterature francofone presso la University of Southern California, Harrison prende in considerazione un vasto corpus di opere (letterarie e non) di autori [...]

Olivia C. Harrison, Transcolonial Maghreb: Imagining Palestine in the Era of Decolonization, Stanford University Press, Stanford 2016, pp. 232.2020-04-03T09:59:46+00:00

Le canzoni di Rāmī ʿIṣām: una cronaca musicale della Rivoluzione egiziana

2020-03-07T18:20:21+00:00

Articolo della Rivista, Anno III, Numero 6, dicembre 2013

(Rāmī ‘Iṣām’s songs: A musical chronicle of the Egyptian Revolution) in La rivista di Arablit, a. III, n. 6, dicembre 2013, pp. 28-48. The essay focuses on the songs performed by the young Egyptian singer Rāmī ʿIṣām, who came to the fore in the early days of the Revolution of 25 January 2011, and covers a lapse of time that goes from January 2011 to the election of the former president Muḥammad Mursī in June 2012. By mentioning in detail and commenting some of Rāmī ʿIṣām’s most significant tracks, the essay is meant to show their connection [...]

Le canzoni di Rāmī ʿIṣām: una cronaca musicale della Rivoluzione egiziana2020-03-07T18:20:21+00:00